Castello della Zisa

Indirizzo: Piazza Zisa, Palermo

Costruito tra il 1165 e il 1167 al tempo della dinastia normanna di Guglielmo I come residenza estiva del sovrano, deriva il suo nome dall’arabo al-aziz “splendido”. Posta all’interno del grande parco del genoardo (paradiso della terra), presenta di fronte all’ingresso un grande bacino alimentato dall’acqua proveniente dalla sala delle fontane, quest’ultima è posta al piano terra ed è a pianta quadrata e presenta una volta a crociera e tre nicchie le cui cupole sono decorate a muqarnas ( a forma di alveare)tipico dell’architettura musulmana, ed una fontana appunto dalla quale scorre l’acqua che attraversa la scanalatura del terreno. Numerose le modifiche apportate negli anni tra cui la merlatura nel trecento, e la costruzione di nuovi vani nel 600. Sulla volta d’ingresso sono dipinti dei diavoli che secondo la tradizioni è impossibile contare con esattezza, ed all’interno è ospitato il museo d’arte islamica, con numerosi oggetti come parventi lignei, ciotole, candelieri.