Badia di Sant'Agata

Indirizzo: Via Vittorio Emanuele, 182 Catania

La badia di Sant’Agata, edificata su progetto del Vaccarini sulle rovine dell’omonimo monastero distrutto dal terremoto del 1693, rappresenta a ragione un alto esempio del barocco siciliano. La facciata formata da pareti concave e convesse che si alternano dando movimento all’insieme, ha incastonato al centro il portone d’ingresso decorato con palme, gigli e corone, mentre, in alto termina con una cupola. L’interno più sobrio, colpisce per il bianco degli stucchi, per i pavimenti policromi, i dipinti e le statue di S. Euplio,di S. Giuseppe, di S. Agata, dell'Immacolata e di S. Benedetto.